L’Arci con Roberto Bernasconi per restare umani

«L’Arci ringrazia ed è pienamente solidale con Roberto Bernasconi, direttore della Caritas diocesana comasca, attaccato dagli scudieri di Salvini.

La presa di posizione su Comozero, giusta, opportuna, umana soprattutto, nella quale Roberto Bernasconi ha esplicitato il pensiero di molti che, indipendentemente dal proprio orientamento religioso o laico, ritengono inumana e razzista la scelta di chi vuole schedare i Rom e aggiungere ulteriori calvari ai migranti.

Purtroppo sui social, troppo spesso utilizzati per seminare odio, la parte più rozza, retriva e fascista dell’elettorato della Lega invece di cogliere il valore positivo di una richiesta di civiltà e di cambiamento di rotta, ha attaccato Bernasconi in modi ingiusti e offensivi.

L’Arci provinciale di Como ringrazia per il coraggio e esprime piena solidarietà a Roberto Bernasconi e riafferma, in questo periodo buio della storia italiana e europea, la scelta dell’Associazione di massima collaborazione possibile con la Caritas e con tutte le organizzazioni umanitarie, le associazioni di promozione sociale e di volontariato che strenuamente resistono alla disumanità governativa e delle istituzioni locali di destra».

[Gianpaolo Rosso, presidente dell’Arci provinciale di Como]

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

2017 Arci Como, via A. Lissi 6, Como